TEATRO IN MOSTRA AL MUSEO V EDIZIONE: STORIA E SOGNO TORNANO AD INCONTRARSI

Di Antonio D’Ascoli Nola – La rassegna “Teatro in mostra al Museo” è giunta alla sua quinta edizione e nell’anno che segna un altro deciso passo in avanti verso la rinascita, dopo il buio della pandemia,  ha proposto  un cartellone capace di rispondere alle aspettative di chi – sulle pulsanti tavole del palcoscenico – cercaContinua a leggere “TEATRO IN MOSTRA AL MUSEO V EDIZIONE: STORIA E SOGNO TORNANO AD INCONTRARSI”

SettembrArte 2022: i primi 25 anni dell’Associazione Meridies

Di Michele Napolitano Sono state oltre 600 le persone che hanno partecipato all’XI edizione di SettembrArte, l’iniziativa di promozione culturale ideata dall’associazione Meridies e organizzata in collaborazione con l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Nola con lo scopo di contaminare le bellezze del passato con la creatività del presente. Tre le giornate in cui siContinua a leggere “SettembrArte 2022: i primi 25 anni dell’Associazione Meridies”

Salvatore Ruoppo, nolano nell’animo

Ci ha lasciato nei giorni scorsi Salvatore Ruoppo. Nolano doc, sempre umile e amante della sua città. Al suo nome è legato il tra-guardo più importante raggiunto dalla città nel calcio. Storico dirigente bianconero, fece parte della società che, insieme al presidente Nello Taurisano, conquistò la serie C1. L’amore per i colori bianconeri comincia inContinua a leggere “Salvatore Ruoppo, nolano nell’animo”

Voci nel parco

Di FRancesco Patanella …”France’, allora …come è venuta la Fiera?”…Mentre il preziosissimo Michele o’ Schift era intento a smontare l’impianto elettrico e le luci sulla fiera si spegnevano,… le prime parole non potevano che essere quelle. Dopo aver organizzato un evento in così pochi giorni e quasi tutto autofinanziato, gli sguardi dell’uno cercavano conferme eContinua a leggere “Voci nel parco”

Campetti pubblici a Nola: una priorità

Di Davide SOMMA Raffaele SOMMA Pasquale FOGLIA Da molto tempo ormai a Nola ci sono numerose questioni da dover affrontare e molte battaglie da intraprendere, e una di queste fa sicuramente riferimento agli spazi pubblici e strutture da poter usufruire. La cittadinanza, specialmente quella più giovane si vede privata di un qualcosa che è allaContinua a leggere “Campetti pubblici a Nola: una priorità”

Nola e Procida nel segno della cultura e delle tradizioni

Di Carlo Fiumicino Quest’anno, come già noto, Procida è stata nominata Capitale Italiana della Cultura 2022. L’Amministrazione Comunale di Nola, in stretta sinergia con la Fondazione Festa dei Gigli, a seguito di tale riconoscimento, hanno ritenuto di fondamentale importanza proseguire la promozione nazionale della nostra amata festa, avviata a Brescello 2019, con a seguire ParmaContinua a leggere “Nola e Procida nel segno della cultura e delle tradizioni”

Nola, la “strage rimossa” L’eccidio dell’11 settembre

di Mariella Vitale Responsabile rapporti istituzionali A.N.P.I. Zona Nolana L’Eccidio di Nola è, in tutta probabilità, la prima strage nazista sul suolo italiano, primo tragico episodio di una lunga scia di sangue che ha segnato l’occupazione tedesca della Penisola, durante la 2° guerra mondiale. Il primo atto di questo episodio ha luogo il giorno prima,Continua a leggere “Nola, la “strage rimossa” L’eccidio dell’11 settembre”

‘Questione Stadio’, prosegue il dialogo con l’amministrazione

di Domenico Borriello Piazza d’Armi rappresenta ormai una questione atavica a cui è arrivato sicuramente il momento di dare una svolta. Come è noto sono diversi i progetti che ne hanno funestato le vicende nel corso degli anni, dalla mai realizzata “Cittadella giudiziaria”al progetto del “Museo della Cartapesta”, la cui unica traccia – oltre aiContinua a leggere “‘Questione Stadio’, prosegue il dialogo con l’amministrazione”

La Faradda di li candareri di Sassari

La Faradda di li candareri o solo Faradda (in sassarese per Discesa dei candelieri) è la festa che si tiene a Sassari la sera precedente alla Solennità dell’Assunzione di Maria (ferragosto) ed è la processione più importante e più sentita dalla popolazione e uno degli eventi più prestigiosi in Sardegna. Secondo le fonti storiche, laContinua a leggere “La Faradda di li candareri di Sassari”

Viterbo e Santa Rosa

Un legame forte ed indissolubile, che affonda le sue radici nel Medioevo e basa il suo fu-turo nella devozione dei viterbesi e su quanti ne difendono e divulgano il culto. Rosa è una giovane e gracile fan-ciulla che nasce nel 1233 dal matrimonio di Caterina e Giovanni, poveri contadini che lavoravano probabilmente al servizio delleContinua a leggere “Viterbo e Santa Rosa”