La Paranza Stella “si rifà” il look

Di Gerardo Cassese

NOLA. La Paranza Stella di Giuseppe Guerriero si rifa’ il look. Attenzione però, niente stravolgimenti o rivoluzioni, ma solo una sorta di piccolo “aggiornamento. Un “cambiamento” seppur minimo ma dal forte significato simbolico. Nello stemma della quasi quarantennale paranza è stata aggiunta la parola CULTURA, modifica volta anche a rafforzare il precorso intrapreso con i progetti dalle associazioni della paranza.

La città di Nola deve il suo vanto a tanti uomini illustri, ad una storia antichissima e ricca di tradizioni, ad una cultura fatta di arte, fede, architettura, artigianato, usanze e credenze. La festa dei gigli abbraccia tutti questi aspetti creando quello che è uno degli eventi folcloristici più antichi ed articolati del mondo. Non a caso la festa di san Paolino con la ballata dei Gigli e della Barca hanno ottenuto il riconoscimento UNESCO, divenendo, ufficialmente, patrimonio orale ed immateriale dell’umanità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: