Nola città dell’inclusione Grazie al Sitting Volley

di Vincenzo Capezzuto

NOLA. Nola Città dell’inclusione. Almeno per un un week end. Grazie al sitting volley e
all’Asd Nola Città dei Gigli. Si è svolta sabato 22 e domenica 23 maggio a Nola, presso la palestra della scuola Bruno, la prima fase del campionato italiano di Sitting Volley. Il girone di qualificazione ha visto contendersi l’accesso alla final six le squadre Up Volley Aversa, Sferracavolley Palermo e LiberaMente Napoli e Nola Città dei Gigli. Il Nola, campione d’Italia in carica e detentore della Coppa Italia, non ha avuto vita facile ma è riuscito a vincere tutti gli incontri. La prima gara ha visto la compagine bruniana superare il Napoli Libera Mente col punteggio di 3 set a 0. Indentico punteggio anche nel secondo
incontro che ha visto i nolani lottare contro l’attrezzata compagine di Acerra. Infine,
contro il Palermo è arrivato il terzo successo (sempre 3 a 0) che ha regalato la qualificazione al Città dei Gigli per la Final Six che si svolgerà a metà giugno a Peschiera delGarda, in Veneto.
I ragazzi allenati da Guido Pasciari proveranno a difendere lo scudetto contro ASD Volley
Academy Teodoro Cicatelli, Cedacrì Sitting Volley Gioco- Parma, Fluid Fermana e Fonte Uer Roma. Soddisfatta per la riuscita dell’evento il presidente del Nola Città dei Gigli, Elvezia Chiacciaro.
“Sono felicissima per la bella riuscita della manifestazione, resa possibile da tutti i
nostri collaboratori: Andrea, Peppe, Raffaele, Rosario, Mimma, Carmela, Alfonso, Rosa e sicuramente ne avrò dimenticato qualcuno. Grazie anche ai dirigenti della scuola Bruno, alle autorità che ci
hanno onorato della loro presenza e supportato. Il Sindaco Minieri, gli assessori Caccavale,
Giampietro e Siano”. Tra i presenti anche la piccola Elena Salvatore, Alfiere della repubblica e la più giovane giocatrice di sitting volley in Italia.
QUARTO POSTO. Nell’attesa delle finali maschili, si è invece giocata la pool scudetto del Sitting femminile che ha visto il Nola Città dei Gigli concludere con un ottimo quarto posto. Le ragazze di capitan Alessandra Vitale, dopo un positivo girone di qualificazione,
si sono dovuto arrendere in semifinale contro la supercorazzata Pisa , confermatasi poi Campione d’Italia:
Le ragazze non sono riuscite a confermare il terzo posto di due anni fa, ma hanno dimostrato ancora una volta di essere una delle migliori e più importanti realtà del sitting
volley in Italia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: